Skip to main content

Sono definite “temporanee” tutte quelle manifestazioni quali Sagre, Feste Campestri, Fiere, etc. aperte al pubblico, in cui, per periodi limitati in occasione di ricorrenze, eventi sportivi o religiosi o politici o divulgativi ecc., in uno spazio o area o edificio pubblico o privato messo a disposizione, venga preparata/cucinata e/o somministrata o distribuita qualsiasi sostanza alimentare ivi comprese le bevande.
Solo la contemporanea esistenza di temporaneità e di manifestazione pubblica caratterizza ed individua la manifestazione temporanea.

S.C.I.A. – Segnalazione Certificata di Inizio Attività

Le attività di preparazione e/o somministrazione di alimenti presenti nelle manifestazioni temporanee sono soggette a Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), mediante la trasmissione della seguente documentazione, che l’operatore del settore alimentare (OSA) deve trasmettere allo Sportello Unico delle Attività Produttive (SUAP) del Comune dove si svolge la manifestazione:

- Segnalazione Certificata di Inizio Attività per Esercizi di somministrazione temporanea di alimenti e bevande;

- Notifica sanitaria

- Comunicazione dei dati relativi alla produzione/somministrazione temporanea di alimenti e/o bevande al fine del controllo ufficiale (art. 6, Reg. (CE) n. 852/2004) – Tipologia A o Tipologia B.

- Ricevuta versamento di Euro 36,00 da effettuare sul c/c dell’ASL competente per territorio.

Il soggetto segnalante dovrà presentare la Scia, in modalità telematica al Suap di Pinerolo per le manifestazioni temporanee che si svolgeranno nel territorio del Comune di Pinerolo ed al Comune interessato negli altri casi, almeno 10 giorni prima dell’inizio della manifestazione.

Il Suap e/o il Comune interessato provvederanno a trasmettere la documentazione acquisita all'asl di riferimento.

Sono escluse dall’obbligo di notifica sanitaria le attività di mera vendita nonché l’eventuale degustazione promozionale da parte di imprese già registrate. Sono escluse dall’obbligo di notifica sanitaria le strutture mobili notificate per la preparazione e vendita di alimenti su suolo pubblico.

Per ulteriori approfondimenti si vedano:

la Deliberazione della Giunta Regionale 19 dicembre 2011, n. 27-3145 Approvazione delle "Linee guida per l'applicazione, nell'ambito delle manifestazioni temporanee, della normativa comunitaria sulla ssicurezza alimentare"temporanee, della normativa comunitaria sulla ssicurezza alimentare".

e la Deliberazione della Giunta Regionale 14 settembre 2018, n. 19-7530 "Modifica della DGR 27-3145 del 19.12.2011, relativa all'applicazione, nell'ambito delle manifestazioni temporanee, della normativa comunitaria sulla sicurezza alimentare, a seguitodella D.G.R. n. 28-5718 del 02.10.2017. Modalita' di trasmissione della SCIA per le attivita'non aventi carattere di imprenditorialita'".Modifica della DGR 27-3145 del 19.12.2011, relativa all'applicazione, nell'ambito delle manifestazioni temporanee, della normativa comunitaria sulla sicurezza alimentare, a seguitodella D.G.R. n. 28-5718 del 02.10.2017. Modalita' di trasmissione della SCIA per le attivita'non aventi carattere di imprenditorialita'".

.