Skip to main content

Mobilità Sostenibile

Uffici di riferimento

Ufficio Ricerca Finanziamenti

Polizia Locale

 

PINEROLO E MOBILITA' SOSTENIBILE

La Città di Pinerolo ha lavorato assiduamente negli ultimi anni per incentivare la mobilità sostenibile partecipando e vincendo alcuni progetti nazionali ed europei che hanno consentito di sviluppare azioni mirate finalizzate a promuovere strategie per basse emissioni di carbonio promuovendo la mobilità urbana multimodale sostenibile. 

Grazie ai progetti sottoelencati è stato possibile realizzare le seguenti azioni:

 

PROGETTO M.U.S.I.C. MOBILITA' URBANA, SICURA, INTELLIGENTE E CONSAPEVOLE

Gap e Pinerolo insieme per la mobilità sostenibile e consapevole. 

Programma di cooperazione transfrontaliera Interreg V-A Francia-Italia Alcotra 2014/20 

numeri music

oltre allo schema di Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (P.U.M.S.).

 

Maggiori informazioni sulle singole azioni realizzate si trovano cliccando sul link sottostante dove è anche possibile visionare i documenti realizzati all'interno del progetto, DEPLIANT, CARTINA DEI PERCORSI CICLABILI DI PINEROLO, MANUALE SULLA MOBILITA' SOSTENIBILE, MANIFESTI E LOCANDINE DELLA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE, VIDEO.

Il progetto è stato interamente finanziato dall'Unione Europea Programma di Cooperazione Transfrontaliera Interreg V-A- Francia - Italia Alcotra 2014/20 e dalle CPN Nazionali, fondi statali nazionali. 

Progetto M.U.S.I.C. mobilità urbana. sicura, intelligente e consapevole Interreg Alcotra

 

PROGETTO P.I.T.E.R. PIANO INTEGRATO TERRITORIALE ALTE VALLI 'CUORE DINAMICO'

 piter cartina

Di fronte alle sfide legate all'isolamento, all'accessibilità, all'attrattività dei territori e alla preservazione dell'ambiente la strategia 'Alte Valli Destinazione Intelligente' mira a rendere il territorio transfrontaliero delle alte valli più accessibile al di là delle frontiere e dei rilievi montani e di renderlo più attraente e più sostenibile. Il progetto 'Alte Valli Mobilità Cuore Dinamico' intende ridurre l'uso individuale dell'auto e sviluppare alternative di mobilità, attraverso soluzioni nuove di connessione e d'informazione tra i territori e modalità di trasporto più rispettose dell'ambiente. Per quanto riguarda le azioni in capo alla Città di Pinerolo si segnalano le seguenti (che vengono maggiormente descritte nell'apposita sezione del sito accessibile dal link sottostante):

  • Mobilità casa-- lavoro
  • Rilevazione dei fabbisogni aziendali
  • Noleggio di un'auto elettrica per la Polizia Locale con finalità di promozione della mobilità elettrica
  • La Settimana della Mobilità - promozione dell'uso di monopattini ed e-bike
  • Installazione di colonnine elettriche per auto ed e.bike in diversi comuni presenti all'interno del perimetro del progetto PITER localizzati sul territorio italiano. Le aree individuate sono quelle dove principalmente si sviluppa un traffico di lavoratori pendolari che utilizzano l'autovettura o la bicicletta e-bike per recarsi sul posto di lavoro o per raggiungere le aree commerciali/industriali dei comuni. 
  • Il progetto 'UP! Cycling' che prevede la realizzazione di una ciclofficina e attività di formazione/informazione, il recupero delle biciclette abbandonate non più utilizzate, il prestito o la donazione di biciclette ad adulti in difficoltùà per il percorso casa - lavoro, 'a scuola con due ruote' prestito o donazione di biciclette a ragazzi/studenti  di nuclei famigliari in difficoltà per il percorso casa - scuola, azioni di formazione sulla sicurezza stradale  - in bicicletta in sicurezza.  

Tutte le azioni del progetto P.I.T.E.R. sono interamente finanziate da fondi dell'Unione Europea e CPN Contropoartite nazionali italiane. 

Progetto P.I.T.E.R. piano integrato territoriale Alte Valli  Cuore delle Alpi - Interreg Alcotra

 

Pinerolo aderisce alla 'CONFERENZA ALTE VALLI'

Grazie all'adesione della Città di Pinerolo alla Conferenza Alte Valli, la Città di Pinerolo può fare parte degli enti che lavorano a livello transfrontaliero su progettazioni europee significative. E' infatti stato possibile realizzare il progetto P.I.T.E.R. proprio grazie ai ppartenariati costruiti all'interno della Conferenza che vede la presenza dei seguenti enti transfrontalieri:

altevalli

Al link seguente è possibile ottenere maggiori informazioni:

Pinerolo aderisce alla Conferenza Alte Valli territorio trasfrontaliero

 

Progetto P.A.S.C.A.L. Programma Sperimentale Nazionale di Mobilità Sostenibile Casa-Scuola Casa-Lavoro

pascal

PASCaL Percorsi Partecipati Scuola-Casa-Lavoro, vede come capofila la Città metropolitana di Torino, in partenariato con 16 Comuni. Il progetto coinvolge un ampio territorio, che dal capoluogo stesso investe la cintura torinese da sud-est a sud-ovest, caraterizzata da una forte mobilità da e verso Torino e verso le principali zone industriali e commerciali (Beinasco, Moncalieri, Piossasco, Carmagnola, Chieri), proseguendo lungo la fascia collinare, marginale per i servizi, ma origine di una forte mobilità verso il Torinese,  verso il Chierese e il Carmagnolese (Pecetto, Pino T.se, Mombello di Torino, Pralormo) e ancora verso la Bassa Val di Susa (Almese, Avigliana, Caprie) estremamente critica per gli spostamenti verso e da Torino. L'area interessata dal progetto si completa con i principali poli attrattori storici: Pinerolo, Chivasso, Ivrea con il vicino Borgofranco d'Ivrea. 

Il progetto si sviluppa sui seguenti assi portanti:

- la realizzazione di programmi di formazione, educazione progettazione partecipata, formazione di mobility manager scolastici e aziendali, disseminazione sul territorio delle esperienze pilota dei Piani di Mobilità Scolastica Sostenibile;

- la realizzazione, da parte dei Comuni coinvolti, di servizi e/o infrastrutture di mobilità collettiva e/o condivisa.

Queste inizative sono attuate in funzione delle varie specificità territoriali nell'ambito dei sottoprogetti realizzati dai Comuni partner. il Progetto M.U.S.I.C. è stato utilizzato dalla Città metropolitana come cofinanziatore dell'intero progetto a livello provinciale.  

Il progetto ha vinto il bando del Ministero per l'Ambiente, la Tutela del Territorio e il Mare per il finanziamento di progetti nell'ambito del 'Programma Sperimentale Nazionale di Mobilità Sostenibile casa-scuola, casa-lavoro', classificandosi al primo posto della graduatoria

A Pinerolo sono già state realizzate le seguenti attività:

1. acquisto di 20 E-bike per i dipendenti  comunali per gli spostamenti casa-lavoro. 

2. erogazione n. 46 buoni mobilità negli anni 2019/20 ai dipendenti comunali

3. 16.272,6 km. percorsi casa-lavoro con le biciclette acquistate grazie al progetto 

4. segnaletica e allestimento della Bicipolitana.

Sono previste altre azioni in via di realizzazione. 

 

LA BICIPOLITANA A PINEROLO

bicipol1

La bicipolitana è un’idea che nasce e viene realizzata a Pesaro, poi estesa a Treviglio, San Donato Milanese, Pistoia, Rovigo e Lignano. Consiste in una linea ciclabile continua che tocca alcuni punti della città e li mette in collegamento. Sono state individuate dunque delle fermate su questa linea 1 che parte da Piazza d’Armi (di fronte all’ospedale) e arriva al Polo sportivo retrostante la stazione olimpica. Chi decide di percorrerla sa quali punti toccare e a che punto della bicipolitana si trova (grazie ai cartelli presenti ad ogni fermata).

 

 

 MAPPA ciclabile A3 alta risoluzione 1

 

PISTA CICLABILE PINEROLO-PINASCA

La pista ciclabile Pinerolo-Pinasca, finanziata grazie al progetto percorsi ciclabili sicuri - bando regionale, andrà ad unirsi al percorso cittadino inaugurato la scorsa estate, che a sua volta proseguirà sulla  direttrice opposta fino alla zona industriale della Porporata per collegarsi alla ciclabile pedemontana Roletto-Piossasco da via dei Rivetti.

Dalla parte opposta  invece la pista continuerà per via Fenestrelle fino alla rotonda di Abbadia che unisce via Nazionale e Via Giustetto; da li si aggancerà al percorso di valle che passerà per buona parte sulla s.p. 23 e si concluderà a Pinasca.

Assicurando il collegamento con la stazione ferroviaria di Pinerolo la Città di Pinerolo ha contribuito in sede progettuale ad assegnare un punteggio più elevato al progetto complessivo.

 pinerolo pinasca

 

DEPOSITO BICI IN SICUREZZA A PINEROLO

Al fine di garantire il deposito delle bici in sicurezza, per ora nei giorni di mercato, la Città di Pinerolo ha attivato un servizio di deposito bici presso il Veloce Club in piazza S. Croce, 3 Pinerolo  tel. 0121.322652.

I giorni sono i seguenti: MERCOLEDI' e SABATO dalle ore 9.00 alle ore 13.00. 

dmeu tcr49 1 1 std.lang.all veloce