Skip to main content

 

 

Comunicato Stampa del 14 aprile 2021

 

25 Aprile 2021 - Festa della Liberazione

Il Comune di Pinerolo celebra il 25 aprile, festa della Liberazione, con una serie di appuntamenti online per ricordare ai cittadini che i valori della Resistenza sono un punto di partenza fondamentale per tornare a ricostruire, in epoca di pandemia, un tessuto sociale fondato su libertà, giustizia e coesione.

In un anno in cui sono state pronunciate tante volte parole come dittatura sanitaria e limitazione delle libertà essenziali; un anno in cui la salute per essere tutelata ha richiesto un sacrificio immane a tutti, rinunce e perdite umane, sociali, economiche; un anno che vorremmo dimenticare ma che invece deve essere una spinta da cui ripartire per ripensare a una futura ricostruzione… perché continuiamo a festeggiare la Liberazione?
Il 25 aprile ci ricorda che l’Azione di tanti cittadini insieme ha reso possibile l'emancipazione da quello che è stato realmente un Regime dittatoriale, quando le condizioni di vita, contrariamente a quel che molti pensano, erano decisamente peggiori di quelle che viviamo oggi.
Sono convinto che i valori della Resistenza siano ancora vivi e forti nel cuore di tante persone.
Li ho riconosciuti nei volontari che hanno speso il loro tempo e la loro umanità per migliorare la vita di chi ne ha avuto più bisogno in questo anno difficile. Nei medici, infermieri/e, OSS e in tutti coloro che attraverso una presa di responsabilità mai vista prima hanno permesso e permettono al nostro sistema sanitario di funzionare sotto una pressione indicibile. In tutti i/le cittadini/e che hanno saputo fare rinunce nella consapevolezza che queste avessero un fine importante per la collettività. In tutti coloro che non smettono di credere che il mondo si possa migliorare e che ogni giorno lottano contro il disfattismo, l’arroganza e l’egoismo.
Forse è arrivato il tempo di smetterla di lamentarci e crogiolarci nella tristezza di questo anno difficile: se vogliamo cambiare realmente, se vogliamo tornare alla gioia e alla speranza abbiamo bisogno di un’azione politica, comunitaria, capace di far sentire le persone dalla stessa parte. Senza distinzioni di categoria alcuna.
Abbiamo perso tanto a causa della pandemia ma non è detto che, partendo proprio dai valori della Resistenza, non si possa tornare a ricostruire un tessuto fondato su libertà, giustizia e coesione sociale. Smettiamola di stare “Sopra un albero”, riprendiamoci il gusto di partecipare. Ogni giorno può essere il nostro 25 aprile.

“Vorrei essere libero come un uomo
Come un uomo che ha bisogno di spaziare con la propria fantasia
E che trova questo spazio
Solamente nella sua democrazia”
Giorgio Gaber
Luca Salvai, Sindaco Città di Pinerolo

Anche nel 2021 il Comune di Pinerolo si trova a celebrare la Festa della Liberazione con una serie di appuntamenti online per riflettere sul contributo di questa ricorrenza, entrando nelle case di tutti i cittadini con una Fiaccolata virtuale, discorsi, video, incontri di riflessione. Il tutto per ribadire che la Liberazione è il momento fondativo della nostra democrazia.
Di seguito ecco il programma delle iniziative:

Sabato 24 aprile 2021, ore 20.30
Fiaccolata Virtuale "Una luce per la libertà" a cura dell'ANPI
Quest'anno la tradizionale fiaccolata del 24 aprile, in onore delle partigiane e dei partigiani che ci hanno donato con il loro sacrificio la pace e la libertà sarà sostituita dalla Fiaccolata Virtuale. A.N.P.I. Pinerolo e Città di Pinerolo invitano i cittadini ad accendere un lumino o una candela ed esporli con il tricolore sui propri balconi o alle finestre. Chi lo vorrà potrà postare sui social una foto menzionando le pagina Facebook Città di Pinerolo e A.N.P.I. Pinerolo con l’hashtag #fiaccolatavirtualepinerolo

Domenica 25 aprile 2021, ore 11.30 - Pagina Facebook @cittadipinerolo
Discorso in Diretta Facebook di Luca Salvai, Sindaco Città di Pinerolo e saluto di Riccardo Vercelli, Presidente A.N.P.I.
Suonerà a distanza la Banda A.N.A. di Pinerolo.

Ore 15,00 – Pagina Facebook @cittadipinerolo
Video “Le meglio gioventù”
Dialogo tra il partigiano Giulio Giordano, giovane uomo della Resistenza, e Clara Manganaro, studentessa e attivista di Legambiente.

Lunedì 26 aprile 2021, ore 18,00 – Pagina Facebook @cittadipinerolo
Incontro on-line “Verso un nuovo 25 aprile”
a cura dell'Ora del Pellice
I valori che il 25 aprile porta con sé, possono essere un punto di partenza per ricostruire la società contemporanea, messa alla prova da crisi politiche e sociali oltre che da una pandemia? In che modo la scuola, la cultura e le arti possono contribuire al processo di “ricostruzione” di un nuovo tessuto sociale?

Modera
Daniele Arghittu, Direttore L'Ora del Pellice

Intervengono
Guido Furci, Professore Associato di Letteratura comparata all'Università Paris 3 - Sorbonne Nouvelle (Paris Sorbonne Cité)
Guido Castiglia, direttore artistico della compagnia Nonsoloteatro di Torino
Francesca Ciracì, studentessa di Lettere moderne

Concorso di Poesia sulla nascita della Repubblica
In collaborazione con il Gruppo Letterario Artistico di Pinerolo e il patrocinio del Comune di Pinerolo, Assessorato alla Cultura, nella sezione speciale della 32° edizione 2021 del "Premio Letterario Città di Pinerolo”, la locale Sezione dell'ANPI indice un Concorso di Poesia dedicato ad Ilario Alpignano comandante partigiano e poeta già vice presidente della Sezione Pinerolese. Il termine ultimo di arrivo delle opere è fissato per il 20 giugno 2021. Regolamento sul concorso di Poesia disponibile sul sito della Città di Pinerolo.

 

 

 

 

 

Informazioni

Comune di Pinerolo – Segreteria del Sindaco 
Piazza Vitttorio Veneto, 1 - Pinerolo
tel. 0121 - 361 210
e-mail: sindaco@comune.pinerolo.to.it