Skip to main content

Comunicato Stampa del 19 maggio 2020


PROSEGUONO I SERVIZI A SUPPORTO DELLE CATEGORIE FRAGILI


Proseguono i servizi dedicati alle categorie fragili che il Comune di Pinerolo assicura grazie alla collaborazione con le associazioni del territorio.

Anche in questo periodo di "riapertura" dopo la fase del lockdown, il Comune di Pinerolo continua ad assicurare una serie di importanti servizi per il supporto delle categorie fragili, con l'aiuto di associazioni attive sul territorio:

- cittadini anziani o in difficoltà, le persone malate sole o in quarantena che necessitano di supporto nella spesa, per il pagamento delle bollette o l'acquisto di farmaci possono telefonare direttamente alla Caritas Diocesana allo 0121 373.334

- continua l'attività di supporto da parte dei volontari per la gestione degli animali domestici dedicata ai cittadini in quarantena o a persone con difficoltà. A tal fine si chiede di contattare via mail l'Ufficio Diritti Animali: uda@comune.pinerolo.to.it

- di fronte al Posto Giusto (Centro diurno di via Lequio) dal lunedì al venerdì dalle 12.30 alle 13.00 vengono distribuiti pranzi al sacco: una busta con panini e frutta per coloro che hanno necessità di un pasto;

- chi necessita di aiuti alimentari (buste spesa) perché ancora in difficoltà può rivolgersi al Centro Ecumenico di Ascolto allo 0121 373.333;

- fino al 31 maggio continua la colletta alimentare e il progetto "Aggiungi un pAsto a tavola" che ha permesso di raggiungere un totale ad oggi di 988 persone, 781 adulti e 207 bambini. Chi desidera contribuire, può farlo presso il Carrefour di via Giustetto (Abbadia) e presso l'Ipercoop Le Due Valli.

L'Assessora alle Politiche Sociali e Sanitarie Lara Pezzano ringrazia per l'ottima riuscita del progetto «tutti i volontari e i dipendenti comunali che hanno preso parte al progetto "NOI CI SIAMO" coordinati dal direttore della Caritas Rocco Nastasi a cui vanno i nostri più sentiti ringraziamenti per l'impegno, l'instancabilità e la presenza sul territorio continua e competente, all'Eco del Chisone per il numero verde messo a disposizione, ai supermercati Carrefour e Ipercoop per il pronto sostegno all'iniziativa e a tutti coloro che hanno donato alimenti, sostegno, tempo, attenzione e supporto in un periodo non facile come questo. Io Siamo e Noi ci Siamo».