Skip to main content

In occasione delle elezioni politiche del 4 marzo 2018 possono essere ammessi al voto domiciliare, oltre agli elettori affetti da gravi infermità in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali che ne impediscono l'allontanamento dal luogo in cui si trovano, anche gli elettori affetti da infermità tali da rendere impossibile l'allontanamento dalla loro abitazione anche con l'ausilio dei servizi di trasporto organizzati dal comune per facilitare agli elettori disabili il raggiungimento del seggio elettorale.
L'elettore interessato deve far pervenire al sindaco, per il tramite dell’ufficio elettorale, tra il 23 gennaio ed entro e non oltre il 12 febbraio 2018 un'espressa dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimora.
La domanda di ammissione al voto domiciliare  deve contenere l'indirizzo completo dell'abitazione in cui l'elettore dimora ed un idoneo recapito telefonico; deve essere corredata di copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria rilasciata dall’Asl. I certificati medici potranno, altresì, eventualmente attestare la necessità di un accompagnatore per l'esercizio del voto.

Per informazioni, contattare l’ufficio elettorale allo 0121361317 o inviare una mail all’indirizzo: elettorale@comune.pinerolo.to.it