Skip to main content
Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm del 24 ottobre 2020 sulle ulteriori misure di contrasto e contenimento dell'emergenza Covid-19, valide dal 26 ottobre al 24 novembre 2020.
In conformità allo stesso si riportano di seguito alcune disposizioni di cui all’art. 1 lettere d) , e), f), e g) riferite alle attività sportive:
- E’ consentito svolgere attività sportive o attività motoria all’aperto rispettando le distanze di sicurezza;
- Sono sospese invece le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere e centri termali e gli eventi e le competizioni sportive degli sport individuali e di squadra, le attività dilettantistiche di base, le scuole e l’attività formativa di avviamento relative agli sport di contatto, fatto salvo quanto previsto nelle lettere e), f) e g) dell’art. 1 del DPCM stesso.
 
Ne consegue che le palestre scolastiche comunali non saranno assegnabili fino al 24 novembre.
Per quanto riguarda le palestre della Città Metropolitana laddove siano già stati rilasciati i disciplinari di utilizzo, gli stessi rimarranno sospesi fino al 24 novembre e le nuove richieste non verranno per ora evase in attesa di aggiornamenti normativi.
 
Per eventuali dubbi è possibile consultare le faq al DPCM pubblicate sul sito del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.