Informazioni

Commissario Doris Rosato
tel: 0121 361276

Commissario Citro, Vice Commissario Levrino
tel: 0121361275

Tutti gli orari della Polizia municipale

Scopo

La Polizia Municipale sulla base dei compiti e qualifiche attribuite dalla vigente legislazione opera tutte le attività prescritte in materia penale, ivi compresa la ricezione di denunce e querele nonchè lo sviluppo delle indagini conseguenti provvedendo ad informare l'Autorità Giudiziaria.

Descrizione

Per proporre una denuncia o una querela è comunque necessario recarsi presso l'ufficio di Polizia Giudiziaria della Polizia Municipale, presentare un documento d'identità ed esporre e sottoscrivere all'ufficiale di turno quanto viene verbalizzato.

Ogni persona che ha notizia di un reato perseguibile d'ufficio può farne denuncia. La legge determina i casi in cui la denuncia è obbligatoria. La denuncia è presentata oralmente o per iscritto, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, al Pubblico Ministero o a un Ufficiale di polizia Giudiziaria, se è presentata per iscritto, è sottoscritta dal denunciante o da un suo procuratore speciale.

La querela è proposta mediante dichiarazione nella quale, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, si manifesta la volontà che si proceda in ordine a un fatto previsto dalla legge come reato. 

Pur non essendo prevista alcuna limitazione per i reati di competenza, salvo la territorialità, nel senso che il Comando di Polizia Municipale, salvo particolari deroghe, ha competenze limitate per i reati consumati nel territorio del Comune di Pinerolo.

I reati che maggiormente vengono denunciati sono:

  1. Furto, quando cioè qualcun altro, senza averne diritto, si impossessa del bene mobile che non gli appartiene;
  2. Rapina, quando lo spossessamento avviene mediante violenza o minaccia e si sottolinea che ciò non deve necessariamente avvenire con l'utilizzo di armi;
  3. Truffa, che si consuma quando qualcuno con artifici o raggiri, in pratica mediante l'inganno, fa compiere un atto in pregiudizio del proprio patrimonio;
  4. Occupazione di terreni ed edifici, che a differenza del furto riguarda gli immobili e si consuma quando qualcuno arbitrariamente occupa proprietà altrui.
  5. Lesioni colpose a seguito di incidente stradale.
  6. Più in generale l'ufficio è comunque punto di riferimento per la ricezione di segnalazioni di disagio e degrado sociale.

Attivazione

  • Istanza di parte

Costi a carico dell'utente

Nessun costo a carico dell'utente

Normativa di riferimento

Art. 333/336 codice procedura penale