Skip to main content

PalazzinaAcop

Tipologia: Fabbricato demaniale

Ubicazione: Via San Giuseppe 39

Destinazione d'uso: Attività terziarie (attualmente sede degli uffici di Regione Piemonte, Città Metropolitana e SIAE, di cui è in corso di valutazione il trasferimento nei locali già del Tribunale)

Descrizione sintetica: La Palazzina “A” è inserita nel complesso delle ex Caserme Bricherasio, situato nel centro storico di Pinerolo in posizione panoramica, nel dislivello della collina dominato dai muraglioni del soprastante convento delle suore di San Giuseppe e non lontano dalla Basilica di San Maurizio. Il complesso, realizzato al tempo della seconda dominazione francese (1630-1707) nell'ambito di un sistema di fortificazioni, venne destinato in un primo tempo ad alloggi per la fanteria ed in seguito a Distretto Militare e ad abitazioni. Nel 1960 venne acquisito dal Comune di Pinerolo e la ristrutturazione avvenne negli anni 1978-80 per la Regione, come sede del Comitato Comprensoriale, senza alterazioni della struttura originaria.
I prospetti degli edifici del complesso sono caratterizzati da una sequenza di aperture vetrate. La pianta semplice evidenzia i blocchi scale in muratura con gradini in pietra, alle estremità collegati tra loro ai vari piani da un lungo corridoio centrale dal quale si accede ai vari ambienti. L'impiantistica dell'edificio è completa.
Grazie alla sua posizione panoramica ed alle caratteristiche di indipendenza rispetto al complesso delle ex Caserme Bricherasio, la Palazzina “A” risulta molto appetibile per la valorizzazione e rifunzionalizzazione ed altresì adattabile alla trasformazione (a titolo esemplificativo: residenziale). Di rilievo, inoltre, la presenza di un ampio parcheggio pubblico, per il quale è possibile valutare un'implementazione dei posti auto.

Estremi catastali: Catasto Terreni Fg. 51 n. 66 parte; Catasto Fabbricati Fg. 51 n. 72

Superficie/Consistenza: 2.355 mq lordi ca.

Dati urbanistici: Area A 2.1 del P.R.G.C., individuato come “servizi di interesse comune esistenti”. L'immobile risulta soggetto all'appendice normativa dell'art. 37 delle NdA per il centro storico. È prevista l'attivazione della variante urbanistica ai sensi dell'art. 16-bis della L.R. 56/77 per il cambio di destinazione d'uso a residenziale.

Interesse storico-artistico: Si (decreto di vincolo del 27/12/2007)

Diritti immobiliari: Alienazione

Valore stimato: indicativamente € 2.800.000,00

 

Sezione allegati:
Ortofoto
Estratto di mappa catastale
Estratto di P.R.G.C. e scheda d'area
• Galleria fotografica