Skip to main content

Con la pubblicazione del D.L.gs 19/12/2002, n. 297, disposizioni modificative del D. Lgs n. 181/2000, sulla Gazzetta Ufficiale n. 11 del 15/01/2003, in vigore dal 30/01/2003, è stata avviata la riforma del collocamento.

Detta riforma prevede l’abrogazione, a decorrere dal 1° febbraio 2003, del libretto di lavoro, nonché delle liste di collocamento. Il tutto viene sostituito dalla scheda anagrafica dei lavoratori (su Sistema informativo lavoro).

Le aziende potranno assumere direttamente i lavoratori rispettando l’obbligo di darne immediata comunicazione al centro per l’impiego.

I lavoratori in cerca di occupazione potranno rivolgersi direttamente al centro per l’impiego, che provvederà ad inserirli nel proprio archivio per soddisfare le richieste dei datori di lavoro.