Skip to main content

TARES 2013

Elencate di seguito modulistica e informazioni:

Dichiarazione attivazione/variazioni

I soggetti che occupano, detengono o possiedono i locali o le aree scoperte, anche se esenti dal tributo comunale sui rifiuti e sui servizi, devono presentare apposita dichiarazione al Comune entro 60 giorni dall’inizio dell’occupazione, detenzione o possesso. Tale termine, per il solo anno 2013, è stabilito nel 20/01/2014.

Cessazione

Comunicato

La cessata occupazione/detenzione o possesso dei locali o delle aree deve essere denunciata su apposito modulo appositamente predisposto e presentata dal dichiarante originario o dai soggetti conviventi entro 60 giorni dalla cessazione, con l’indicazione di tutti gli elementi atti a comprovare la stessa.

Denuncia cessazione

Agevolazioni utenze domestiche

Comunicato

Agevolazione disagio economico

Il tributo é ridotto del 40% per i locali adibiti ad abitazione principale da parte di nuclei familiari in situazione di disagio economico risultante da attestazione ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente), il cui importo verrà determinato di anno in anno contestualmente all’approvazione delle tariffe. I soggetti interessati, al fine di poter usufruire della riduzione, devono presentare all’ufficio Tributi del Comune, entro il 31 ottobre di ciascun anno, richiesta di agevolazione su modulo appositamente predisposto, con contestuale autocertificazione dell’I.S.E.E. risultante da attestazione in corso di validità, e dichiarazione di avvenuto pagamento dell’importo dovuto per l’anno precedente.

Modulo richiesta agevolazione I.S.E.E.

Riduzione distanza cassonetto

La riduzione del tributo in misura del 60% per distanza cassonetto deve essere appositamente richiesta dal soggetto passivo contestualmente alla presentazione della dichiarazione oppure, successivamente, previa istanza in tal senso. La riduzione spetta a decorrere dalla data di presentazione della richiesta ed è subordinata all’istruttoria eseguita da parte dell’ufficio comunale preposto. 

Modulo richiesta riduzione

Agevolazioni utenze non domestiche

Comunicato

Riduzione distanza cassonetto

La riduzione del tributo in misura del 60% per distanza cassonetto deve essere appositamente richiesta dal soggetto passivo contestualmente alla presentazione della dichiarazione oppure, successivamente, previa istanza in tal senso. La riduzione spetta a decorrere dalla data di presentazione della richiesta ed è subordinata all’istruttoria eseguita da parte dell’ufficio comunale preposto.

Modulo richiesta riduzione

Richiesta agevolazione rifiuti assimilati non domestiche

La tariffa dovuta dalle utenze non domestiche può essere ridotta in proporzione alle quantità di rifiuti assimilati che il produttore dimostri di aver avviato al recupero nell’anno di riferimento, mediante specifica attestazione rilasciata dall’impresa, a ciò abilitata, che ha effettuato l’attività di recupero.La riduzione deve essere richiesta annualmente dall’interessato, compilando il modulo appositamente predisposto da presentare, pena la decadenza dal beneficio, entro il mese di aprile dell’anno successivo, attestante la quantità di rifiuti avviati al recupero nel corso dell’anno solare precedente, al quale deve essere altresì allegata copia della documentazione e dei formulari di trasporto sui quali sono specificate le quantità di rifiuti effettivamente avviate al recupero nell’anno precedente, distinte per tipologia, con indicazione dei soggetti che hanno effettuato le attività di recupero. 

Modulo richiesta agevolazione

Riduzione di superficie per produzione rifiuti speciali non assimilati

Comunicato

 

RIMBORSI

Il contribuente che ritiene di aver versato una tassa superiore a quella dovuta può presentare una domanda di rimborso TARSU/TARES/TARI entro il termine di cinque anni dalla data del versamento. Il contribuente, in luogo del rimborso, può anche optare per la compensazione dell'importo versato in eccedenza sui pagamenti TARI dovuti per gli anni successivi. A seguito d’istruttoria d’ufficio, si provvederà al conguaglio con l’importo dovuto per le annualità successive.

Modulo di rimborso