Skip to main content

Per ottenere la licenza per l'organizzazione di manifestazioni e spettacoli occorre presentare al comune la seguente documentazione:

Manifestazioni con capienza pari o inferiore a 200 persone

  1. Domanda in bollo (utilizzare fac-simile domanda).
  2. Copia fotostatica di un documento di identità.
  3. Autocertificazione antimafia ( in caso di società dovrà essere presentata dichiarazione di cui al D.P.R. n. 252/1998 riferita ai soggetti indicati dall'art. 2 del decreto stesso) (vedi modulo A).
  4. Dichiarazione dei presupposti e dei requisiti di legge (vedi modulo B).
  5. Polizza assicurativa R.C. (responsabilità civile) in corso di validità.
  6. Copia licenza annuale di spettacolo viaggiante [se in possesso (è richiesta per i giostrai, gli spettacoli circensi, spettacoli viaggianti, ecc.)].
  7. N° 1 marca da bollo per rilascio autorizzazione.
  8. Parere del veterinario (solo in caso di presenza di animali).
  9. Relazione tecnica , redatta da un professionista (iscritto all'albo degli ingegneri, architetti, periti industriali e geometri), che attesti la rispondenza delle attrezzature e degli impianti alle regole tecniche stabilite con Decreto del Ministero degli interni 19/8/1996, Titolo IX (“E' fatto obbligo di produrre alle autorità competenti al rilascio della licenza di esercizio, l'idoneità statica delle strutture allestite e la dichiarazione di esecuzione a regola d'arte degli impianti elettrici installati, a firma dei tecnici abilitati, nonché l'approntamento e l'idoneità dei mezzi antincendio”). Alla relazione dovranno essere allegati:
    • Tavole di progetto architettonico con percorsi di fuga
    • Collaudo statico strutturale iniziale o decennale valido– certificazione e dichiarazione di conformità e perfetto montaggio, ove richiesto
    • Omologazione nelle classi di legge di reazione al fuoco dei materiali di copertura, pavimentazione e rivestimenti, non antecedenti a 5 anni (oppure rinnovata per analogo periodo)
    • Dichiarazione di conformità e corrispondenza del materiale posto in opera al prototipo omologato, rilasciata dal produttore, dal fornitore e dall'installatore (SOLO PER LE STRUTTURE TEMPORANEE).
    • Relazione tecnica di progetto impianto elettrico
    • Progetto impiantistico completo
    • Collaudo impiantistico valido
  10. Certificazione e dichiarazione di conformità nel rispetto della legge n. 46/1990.

Manifestazioni con capienza superiore a 200 persone

  1. Domanda in bollo (utilizzare fac-simile domanda)
  2. Copia fotostatica di un documento di identità
  3. Autocertificazione antimafia ( in caso di società dovrà essere presentata dichiarazione di cui al D.P.R. n. 252/1998 riferita ai soggetti indicati dall'art. 2 del decreto stesso) (vedi modulo A)
  4. Dichiarazione dei presupposti e dei requisiti di legge (vedi modulo B)
  5. Polizza assicurativa R.C. (responsabilità civile) in corso di validità
  6. Copia licenza di spettacolo viaggiante [se in possesso (è richiesta per i giostrai, gli spettacoli circensi, spettacoli viaggianti, ecc.)]
  7. N° 1 marca da bollo per rilascio autorizzazione
  8. Parere del veterinario (solo in caso di presenza di animali)
  9. Relazione tecnica, redatta da un professionista (iscritto all'albo degli ingegneri, architetti, periti industriali e geometri), che attesti la rispondenza delle attrezzature e degli impianti alle regole tecniche stabilite con Decreto del Ministero degli interni 19/8/1996, Titolo IX (“E' fatto obbligo di produrre alle autorità competenti al rilascio della licenza di esercizio, l'idoneità statica delle strutture allestite e la dichiarazione di esecuzione a regola d'arte degli impianti elettrici installati, a firma dei tecnici abilitati, nonché l'approntamento e l'idoneità dei mezzi antincendio”). Alla relazione dovranno essere allegati:
    • Tavole di progetto architettonico con percorsi di fuga
    • Collaudo statico strutturale iniziale o decennale valido– certificazione e dichiarazione di conformità e perfetto montaggio, ove richiesto
    • Omologazione nelle classi di legge di reazione al fuoco dei materiali di copertura , pavimentazione e rivestimenti, non antecedenti a 5 anni (oppure rinnovata per analogo periodo)
    • Dichiarazione di conformità e corrispondenza del materiale posto in opera al prototipo omologato, rilasciata dal produttore, dal fornitore e dall'installatore (SOLO PER LE STRUTTURE TEMPORANEE)
    • Relazione tecnica di progetto per : impianti elettrici - elettronici – gas – acqua – termici – sollevamento – antincendio - acustico/sonori – pirotecnici – altri impianti
    • Progetto impiantistico completo
    • Collaudo impiantistico valido
  10. Certificazione e dichiarazione di conformità nel rispetto della legge n. 46/1990
  11. Elenco nominativo del personale preposto alla gestione della sicurezza e/o dei responsabili della sicurezza munito di patentino di attestazione di idoneità (l'elenco deve essere approvato dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco in occasione del sopralluogo che viene effettuato per il rilascio dell'agibilità finale o del certificato di prevenzione incendi).
  12. Ricevuta di versamento di euro 190,00 (per il collaudo delle strutture) effettuato su:
    • c/c postale n. 30860100 intestato a comune di Pinerolo – servizio tesoreria comunale, oppure
    • c/c bancario n. 515964 intestato a comune di Pinerolo – servizio tesoreria comunale
    Il versamento va effettuato solo quando non si ottenga il patrocinio della manifestazione.