Con deliberazioni del Consiglio Comunale n. 52 in data 02/11/2016 è stato approvato il documento di riordino del settore del commercio su aree pubbliche ai sensi dell'articolo 5 della Deliberazione del Consiglio Regionale del 1° marzo 2000, n. 626-3799, procedendo alla regolamentazione delle vendite su area pubblica sulla base dei criteri emanati dalla Regione Piemonte.

Di seguito si riportano le principali novità introdotte dal regolamento comunale in materia di mercati ultramensili (FIERA PRIMAVERILE E FIERA PATRONALE):

Orario

allestimento banchi dalle 6.00 alle 8.00;
attività di vendita: dalle 7.30 alle 19.00 (con sgombero totale dell'area entro le ore 20.00)
a nessun operatore (salvo i casi di comprovata ed eccezionale gravità da comunicarsi al Comando di Polizia Municipale) è consentito abbandonare il mercato prima delle ore 16.30 pena la registrazione dell'assenza.

Termini di presentazione domande a mezzo raccomandata a/r o P.E.C.:

La domanda di partecipazione deve essere inoltrata con lettera raccomandata con avviso di ricevimento  o posta elettronica certificata e deve pervenire al protocollo del Comune di Pinerolo almeno sessanta giorni prima dello svolgimento della manifestazione fieristica (non è previsto un termine iniziale).

Criteri di assegnazione posteggi:

I posteggi sono assegnati sulla base della graduatoria formata ai sensi delle disposizioni di cui alla normativa regionale vigente.

Concessioni di posteggio:

Le concessioni di posteggio sono rilasciate con provvedimento dirigenziale a seguito della scelta operata dai soggetti utilmente collocati in graduatoria, con possibilità di conferma del posteggio occupato nell'edizione immediatamente precedente. Gli operatori utilmente collocati in graduatoria che non confermano il posteggio o che non hanno partecipato all'edizione precedente saranno convocati secondo l'ordine di graduatoria per la scelta del posteggio. È possibile delegare un terzo per la scelta del posteggio. Agli operatori che non si presentano per la scelta verrà assegnato un posteggio che risulti libero al termine delle operazioni di assegnazione.
Lo stesso operatore commerciale può ottener fino a due posteggi sulla base di autorizzazioni distinte.
Ogni cinque anni, o secondo diversa periodicità stabilita dall'Amministrazione Comunale, gli operatori utilmente collocati in graduatoria vengono chiamati per la scelta del posteggio.
L'inosservanza delle nuove disposizioni in materia di commercio su area pubblica, qualora non sia già sanzionata dalla legge, comporta l'applicazione della sanzione amministrativa del pagamento di una soma da € 25 ad € 500.

 

Per ulteriori informazioni contattare

Ufficio Polizia Amministrativa
tel: 0121 361326
tel: 0121 361265
 

Di seguito è scaricabile il testo integrale del Regolamento

Regolamento delle vendite su area pubblica