Skip to main content

Art Bonus

Logo art bonus

 

Detrazioni fiscali per chi investe in cultura

Credito di imposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura

I cittadini e le imprese potranno fare donazioni dirette per il restauro di beni culturali e avere un sconto fiscale da detrarre, in tre anni, dall'Irpef.

L’ “ART BONUS” introdotto dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali, convertito in Legge del 29 luglio 2014, n.106, ha introdotto un regime fiscale agevolato di natura temporanea, sotto forma di credito d’imposta, nella misura del 65% delle erogazioni effettuate nel 2014 e 2015, e nella misura del 50% delle erogazioni effettuate nel 2016. Tali agevolazioni fiscali sono riconosciute a favore delle persone fisiche e giuridiche che effettuino erogazioni liberali in denaro per interventi a favore della cultura e dello spettacolo.
In particolare il credito d’imposta del 65% è riconosciuto per le donazioni a favore di:
a) Interventi di manutenzione, protezione e restauro di beni culturali pubblici
b) Musei, siti archeologici, biblioteche e archivi pubblici
c) Spese di investimento per Teatri pubblici e Fondazioni lirico sinfoniche

Risultano beneficiari del credito d’imposta:

- le persone fisiche e gli enti non commerciali nei limiti del 15 per cento del reddito imponibile;
- i soggetti titolari di reddito d’impresa nei limiti del 5 per mille dei ricavi annui.

Il credito è riconosciuto anche alle donazioni a favore dei concessionari e affidatari di beni culturali pubblici per la realizzazione di interventi di manutenzione, protezione e restauro.
Il comune di Pinerolo con delibera G.C. n. 189 del 06/06/2017 ha individuato gli interventi relativi ai beni culturali di proprietà comunale da finanziare con i fondi provenienti dalle erogazioni liberali.


L’elenco dei Beni individuati, la descrizione degli interventi, lo stato di attuazione sono contenuti nella TABELLA DEGLI INTERVENTI E DEI FINANZIAMENTI i dati verranno costantemente aggiornati a seguito dei versamenti ricevuti.


LIBERATORIA DA COMPILARE e presentare al Comune di Pinerolo all’indirizzo istruzione.cultura@comune.pinerolo.to.it per il consenso alla pubblicazione del proprio nominativo sul sito del Comune di Pinerolo nella pagina Art Bonus del e sul sito www.artbonus.gov.it.

Per la donazione favore dei beni indicati in tabella , effettuare bonifico bancario a:

Comune di Pinerolo - Servizio Tesoreria conto corrente bancario n. ” C/C 000000515964 ABI: 02008 CAB: 30755 CIN: G CODICE IBAN: IT 48 G 02008 30755 000000515964 Unicredit S.p.A. Filiale Pinerolo Porporato - C.so Porporato, 2 causale: L. 106/2014 art bonus - donazione per [INDICARE L'INTERVENTO]"
Per ottenere la detrazione del 65% è sufficiente conservare la ricevuta del versamento ed esibirla in sede di dichiarazione dei redditi.

 

Città di Pinerolo - Piazza V.Veneto 1 tel. 0121.361.111 p.IVA 01750860015

 

Comunicato Stampa

Art Bonus a chi investe nella cultura
Detrazioni fiscali per la riqualificazione di beni culturali cittadini

Il Comune di Pinerolo propone a privati cittadini ed aziende di contribuire alla riqualificazione del patrimonio culturale cittadino usufruendo dei vantaggi fiscali introdotti dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali con l’Art Bonus.
Ogni soggetto che contribuirà alla manutenzione, alla protezione e al restauro di beni culturali quali musei, teatri pubblici, palazzi storici o al sostegno di fondazioni liriche e istituti di cultura di proprietà pubblica, potrà detrarre dalle tasse parte della somma versata. La detrazione è pari al 65 per cento per gli importi pagati nel 2015 e del 50 per cento per le donazioni effettuate nel 2016.
Il Comune ha selezionato i beni che grazie alle donazioni saranno oggetto di riqualificazione: la Collezione Civica d’Arte (Palazzo Vittone), Palazzo Acaja, la Biblioteca Civica di Pinerolo e il Circolo Sociale.
La somma che si potrà scontare non potrà superare il 15 per cento del reddito imponibile, per i contribuenti privati e gli enti non commerciali, e lo 0,5 per cento dei ricavi annui per le imprese.
“Per il Comune di Pinerolo è questo un punto di svolta importante nella conservazione e nella valorizzazione del suo patrimonio artistico culturale – afferma il Sindaco, Eugenio Buttiero -. Da un lato si potranno portare avanti lavori di riqualificazione di beni storici da tempo bloccati, dall’altro si verrà incontro alle esigenze economiche di cittadini e imprese.”
Ecco, nel dettaglio, gli interventi relativi ai beni culturali da finanziare con i fondi provenienti dalle erogazioni liberali:
- Palazzo Vittone (Collezione Civica d’Arte): intervento di tinteggiatura dei locali che ospitano la Collezione Civica d’Arte. Costo previsto: 50.000,00 euro;
- Palazzo Acaja: rifacimento di parte del tetto, restauro affreschi (grisaille). Costo previsto: 534.425,88 euro;
- Biblioteca Civica di Pinerolo: tinteggiatura edificio, rifacimento cortile interno, acquisto attrezzatura informatica per postazioni di navigazione pubbliche, progetti di animazione. Costo previsto: 137.000,00 euro;
- Circolo sociale: adeguamento dei locali, sostituzione di tendaggi, drappeggi, poltrone, sedie in policarbonato trasparenti, mobili imbottiti, pedana del palco con relativa moquette, restauro pitture della volta, levigatura palchetto. Costo previsto: 59.420,00 euro.
L'ammontare dei contributi e le modalità di utilizzo saranno costantemente aggiornati e resi pubblici attraverso una pagina specifica del sito internet del Comune (www.comune.pinerolo.to.it).
Per ottenere la detrazione sarà sufficiente conservare la ricevuta del versamento ed esibirla in sede di dichiarazione dei redditi.

Per contribuire:
A MEZZO BONIFICO BANCARIO
Intestato a: “TESORERIA COMUNE DI PINEROLO” C/C 000000515964 ABI: 02008 CAB: 30755 CIN: G - Unicredit S.p.A. – Filiale Pinerolo Porporato –C.so Porporato, 2
CODICE IBAN bancario: IT 48 G 02008 30755 000000515964
Per pagamenti effettuati dall’estero: CODICE BIC SWIFT: UNCRITM1DI4
VERSAMENTO A MEZZO C/C POSTALE
C/C POSTALE N. 30860100
Intestato a: “TESORERIA COMUNE DI PINEROLO”
CODICE IBAN postale : IT 73 J 07601 01000 000030860100
Causale: Art-Bonus (L. 106/2014) erogazione liberale a favore recupero (indicare il bene che si intende finanziare)