Skip to main content

Domanda obiezione di coscienza

Dove rivolgersi

Distretto militare di Torino (per inviare la richiesta)
Sportello informativo c/o Comune di Pinerolo (per informazioni)
Settore Cultura - Pubblica Istruzione - Ufficio Gestione Obiettori di Coscienza
P.za Vittorio Veneto n. 1

 

Requisiti

Per ottenere il riconoscimento di obiezione di coscienza è necessario:

  • non essere in possesso di licenze per la produzione, l'uso e la vendita di armi;
  • non avere subito condanne per detenzione o porto abusivo di armi;
  • non avere precedenti penali.

Documentazione

La domanda va compilata in carta semplice e indirizzata al DISTRETTO MILITARE - Corso Unione Sovietica n.100 - 10134 TORINO

Descrizione

La domanda deve pervenire entro 15 giorni dalla dichiarazione di idoneità alla visita di leva oppure, se si usufruisce di ritardi o rinvii, entro il 31 dicembre dell'anno che precede la chiamata alle armi.
I ritardi e i rinvii decadono:

  • con il conseguimento del titolo di studio;
  • con il compimento di 25 anni per facoltà universitarie di 3 anni;
  • con il compimento di 26 anni per facoltà universitarie di 4 anni;
  • con il compimento di 27 anni per facoltà di 5 anni;
  • con il compimento di 28 anni per facoltà di 6 anni.

Nella domanda va indicato l'ambito e l'Ente in cui si intende prestare il servizio sostitutivo civile.
L'Ufficio Istruzione del Comune di Pinerolo fornisce informazioni e distribuisce materiale informativo affinchè gli interessati possano valutare le diverse opportunità a disposizione.
Si può svolgere il servizio civile, che ha la durata di 10 mesi, presso Enti Pubblici (Regione, Province, Comuni, Aziende Sanitarie Locali) e presso Enti privati (associazioni, gruppi di volontariato) che si occupano di:

- Servizi sociali e assistenziali
- Ambiente
- Cultura e Istruzione
- Protezione Civile

Il Comune di Pinerolo ha stipulato una convenzione con il Ministero della Difesa che consente ai giovani obiettori di prestare il servizio civile presso l'Ente (n.11)
Per avere l'eventuale possibilità di effettuare il servizio civile presso l'amministrazione comunale di Pinerolo occorre prendere accordi con l'ufficio indicato prima ancora di presentare la richiesta di svolgimento obiezione di coscienza.
Nel medesimo ufficio si potranno avere le informazioni sulla normativa vigente che regola la materia del servizio civile, nonché eventuali suggerimenti utili di indirizzo.
L'obiettore interessato può presentarsi all'Ufficio Istruzione per chiedere notizie sull'attività da svolgere.
L'assegnazione è ancora una discrezionalità del Ministero della Difesa che distacca i giovani di leva con propri criteri di selezione, ne consegue che non esiste la certezza della relativa conseguente assegnazione all'Ente stesso.

Normativa

Legge n.230 del 8.7.1998 "Nuove norme in materia di obiezione di coscienza".