Skip to main content

NUOVO SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE ON LINE

Da settembre è attivo il nuovo servizio di certificazione on line. Collegandosi al link Servizi demografici on line del Comune di Pinerolo

è visibile un video tutorial che illustra le modalità di accesso  e di funzionamento del servzio.

Al servizio si accede esclusivamente tramite lo SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Il cittadino di Pinerolo potrà ottenere per sè e per i componenti della propria famiglia i certificati anagrafici, farseli spedire via mail o scaricarli immediatamente. Il rilascio è esente dal pagamento di diritti di segreteria. Il cittadino, però, deve procurarsi la marca da bollo, quando necessaria, perchè il sistema richiede di inserire il relativo numero di serie nella procedura. Attraverso il sistema di certificazione on line non si rilasciano estratti di stato civile (nascita, matrimonio e morte).

Anche i non residenti possono ottenere con questo sistema i certificati anagrafici di cittadini di Pinerolo, accedendo alla sezione Certificazione libera, specificando le legittime motivazioni della richiesta ed inserendo i dati di un proprio documento di identità in corso di validità. Tutte le richieste vengono registrate dal sistema per consentire eventuali verifiche sugli accessi.

Gli avvocati ed i notai devono accedere al sistema tramite lo Spid legato alla propria professione.

 

E' possibile ottenere i certificati anagrafici  nei seguenti modi:

  • presso gli sportelli dell'anagrafe, prendendo il biglietto "Anagrafe-certificati";
  • attraverso il servizio on line, Servizi demografici on line del Comune di Pinerolo;
  • per posta: con richiesta dell' interessato inviata con  busta preaffrancata riportante l’indirizzo a cui la stessa va rispedita. Allegare:copia di un proprio documento di identità,  il corrispettivo per i diritti di segreteria e l'eventuale marca da bollo.

Gli estratti (di nascita, matrimonio e morte) si possono ottenere:

  • presso gli sportelli dell'anagrafe, prendendo il biglietto "Anagrafe-certificati";
  • via e.mail inviare una richiesta all'indirizzo anagrafe@comune.pinerolo.to.it Allegare la scansione di un documento di identità del richiedente;
  • per posta: con richiesta dell' interessato inviata con  busta preaffrancata riportante l’indirizzo a cui la stessa va rispedita. Allegare:copia di un proprio documento di identità,  il corrispettivo per i diritti di segreteria e l'eventuale marca da bollo.
In base al D.P.R. n. 642/1972, tutti i certificati vengono rilasciati in bollo, tranne per gli usi per i quali la legge prevede l'esenzione (Tabella B allegata al DPR 642/72). Attualmente il valore dalla marca da bollo è di 16,00 €.

 

Qualora i certificati o gli estratti non siano relativi al richiedente stesso, occorre presentare specifica richiesta nella quale siano dichiarati gli interessi legittimi che la giustificano.

I certificati anagrafici hanno validità di sei mesi. Possono avere valore anche successivamente, se l'utente dichiara in calce al certificato che le informazioni in esso contenute non hanno subito modifiche. Hanno validità illimitata i certificati non soggetti a modificazioni.

Le Pubbliche Amministrazioni non possono richiedere certificati che attestino dati o qualità dell'intestatario già contenuti nei documenti personali (data di nascita, cittadinanza, residenza) che sono rilevabili dalla carta d'identità o dal passaporto.
I certificati destinati ad organi della Pubblica Amministrazione possono essere sostituiti da autocertificazioni.

E' prevista la possibilità che la pubblica amministrazione rilasci certificati contestuali: tutte le certificazioni, di qualsiasi natura, da rilasciarsi da uno stesso ufficio in ordine a "fatti, stati o qualità personali" concernenti la stessa persona possono essere contenute in un unico documento.

Il richiedente deve indicare allo sportello i dati anagrafici completi della persona per la quale chiede il certificato: cognome,nome, data di nascita (in mancanza di quest'ultima esatto indirizzo) nonché l'uso del certificato stesso per la determinazione dell'applicazione dell'imposta di bollo e del relativo diritto di segreteria.

Certificati ad uso notifica

I certificati anagrafici richiesti e trasmessi in modalità nativa digitale, ovvero senza la stampa di un documento cartaceo, che non siano soggetti all'imposta di bollo (ad es. i certificati richiesti ad uso notifica di atti giudiziari), non sono soggetti al pagamento di diritti di segreteria. La richiesta può essre trasmessa via pec all'indirizzo protocollo.pinerolo@cert.ruparpiemonte.it   ovvero via mail, all'indirizzo: anagrafe@comune.pinerolo.to.it. Nel caso di richiesta trasmessa via mail è necessario allegare la scansione documento di identitrà del richiedente.

 

Certificati storici

Attestano le situazioni pregresse che riguardano, ad esempio, la composizione di una famiglia e la residenza delle persone fisiche.

La richiesta deve essere motivata dalla tutela di un interesse giuridicamente rilevante e deve essere completa di tutti i dati necessari all'individuazione del soggetto a cui il certificato si riferisce.

Tempi di rilascio

I certificati anagrafici sono rilasciati immediatamente allo sportello.

Gli estratti di stato civile sono rilasciati immediatamente alla sportello ad eccezione degli estratti di nascita per eventi antecedenti al 1/01/1961, di quelli di matrimonio e morte per eventi che si sono verificati in data antecedente al 1 gennaio 1986. In questi casi, essendo necessaria una ricerca di archivio e la compilazione a mano, gli estratti vengono rilasciati entro 30 giorni dalla richiesta.

I certificati anagrafici e gli estratti di stato civile richiesti a mezzo posta (elettronica o ordinaria) sono generalmente rilasciati entro 30 giorni dalla data di protocollazione della richiesta.

I certificati storici che richiedono ricerche di archivio sono generalmente rilasciati entro 30 giorni dalla data di protocollazione della richiesta.

Il termine per il rilascio di  estratti e certificati di stato civile occorrenti ai fini del riconoscimento della cittadinanza italiana è di sei mesi dalla data di presentazione della richiesta da parte di persone in possesso di cittadinanza straniera (art. 14 comma 2 bis D.L. 4-10-2018 n. 113)

Costo

  • € 0,26 in carta semplice;
  • € 0,52 in bollo;
  • gli estratti di stato civile (nascita, matrimonio e morte) sono esenti da diritti;
  • per i certificati storici il costo è di 5,16 € per ogni nominativo compreso nel certificato; per gli usi per i quali la legge prevede l'esenzione, il costo è di 2,58 € per ogni nominativo compreso nel certificato.