Skip to main content

AVVISI ALL' UTENZA:

- A seguito dell’adozione del decreto del sindaco n.15 del 04.05.2020 a partire dal 4 maggio sarà possibile ESCLUSIVAMENTE previa prenotazione e fatta salva la valutazione da parte degli uffici sull’effettiva improrogabilità ed urgenza della richiesta, rivolgersi agli uffici dei servizi demografici per pubblicazioni di matrimonio, pratiche di cittadinanza, rilascio carta di identità, atti notori, autentiche di firme e copie, legalizzazioni di fotografie, certificati di esistenza in vita, certificati non diversamente rilasciabili.

Le prenotazioni andranno effettuate telefonicamente chiamando lo 0121 361.201 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 11.30 e si potrà prenotare per: il lunedì dalle 11.00 alle 13.00, dal martedì a venerdì dalle 9.00 alle 11.30 ed il mercoledì anche dalle 14.30 alle 17.30.

- A causa dell’emergenza pandemica dovuta al Covid-19, il Governo sospende i termini dei procedimenti amministrativi con il Decreto Legge “Cura Italia” (DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18 ) prevedendo che gli stessi, sia ordinatori che perentori, siano sospesi dal 23 febbraio al 15 aprile 2020.
Tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020”. 

 

Descrizione:

Presso l'anagrafe si autenticano le firme in calce a:

  • istanze e dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà da presentare per la riscossione di benefici economici da parte di terzi (es. deleghe alla riscossione)
  • istanze e dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà da presentare a privati (es. banche, assicurazioni).

In caso di impossibilità a deambulare necessita portare all'Ufficio un certificato medico ed il documento dove verrà apposta l'autentica; successivamente un impiegato addetto si recherà al domicilio per effettuare l'autentica.

La sottoscrizione delle istanze e delle dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà rivolte ad una pubblica amministrazione o a gestori ed esercenti un pubblico servizio non deve essere autenticata (unica eccezione: atti presentati per la riscossione di benefici economici da parte di terzi) e deve essere fatta:

  • in presenza del dipendente addetto a ricevere la documentazione;
  • presentata unitamente alla fotocopia del documento di identità del dichiarante.

Documentazione da presentare:

  • documento di riconoscimento del dichiarante che deve firmare di fronte al funzionario;
  • 1 marca da bollo da 16,00 €.

Costi:

  • 0,52 € per diritti di segreteria.