Skip to main content

 

  • La raccolta dei funghi in Piemonte è consentita previo possesso dell’apposito titolo per la raccolta (art. 3 della L.R. 24/2007 e s.m.i.) previsto dalla legge regionale n. 24/2007 (Tutela dei funghi epigei spontanei), come modificata dalla legge regionale n. 7/2014, che norma tutte le attività riguardanti la raccolta di funghi spontanei
  • Il titolo per la raccolta è costituito dalla ricevuta del versamento del contributo dovuto. Per ottenere il titolo, quindi, è sufficiente eseguire il pagamento del contributo a favore degli enti delegati al rilascio.
  • In caso di controlli da parte del personale di vigilanza la ricevuta del versamento dovrà essere esibita accompagnata da un documento d’identità valido.

L’informativa e il bollettino “pre-stampato” sono disponibili presso l’URP del comune di Pinerolo

Per ulteriori informazioni rivolgersi agli Uffici dell’ Unione Montana del Pinerolese – via Alfieri n° 8 – Torre Pellice – segreteria 0121.520028

 

ATTENZIONE AI FUNGHI!

Nei boschi, parchi, prati, giardini crescono molti funghi velenosi e mortali facilmente confondibili con quelli commestibili. Per sapere se i funghi che hai raccolto o che ti hanno regalato si possono mangiare li puoi portare al Centro di Controllo Micologico dell’ASL TO3

Sede PINEROLO: via Bignone 15 - tel. 0121.235411 - sian@aslto3.piemonte.it

Il servizio è gratuito e può essere prenotato telefonicamente in orario d’ufficio

LOCANDINA A CURA DELL'A.S.L. TO3