In alcune aree del territorio comunale è stata segnalata la presenza di bruchi sulle alberate erroneamente individuati come “processionaria”. Si tratta invece delle larve di Hyphantria cunea (ifantria o bruco americano), lepidottero defogliatore che allo stato larvale attacca diverse specie di latifoglie.
Come la processionaria del pino, le larve di ifantria sono ricoperte da lunghe setole che, fortunatamente, non sono urticanti o pericolose per l’uomo e gli animali.
Contro l'ifantria non è prevista la lotta obbligatoria e, in ogni caso, gli interventi risulterebbero piuttosto difficoltosi da eseguire.
Per ulteriori informazioni si rimanda alla scheda della Regione Piemonte (vai alla scheda).