Skip to main content

 

Continuano I MARTEDÌ on line dell’Accademia di Musica (9 FEBBRAIO - 16 MARZO 2021 alle h 21 sul canale YOUTUBE  @ Accademia di Musica di Pinerolo),6 CONCERTI GRATUITI IN STREAMING introdotti da Francesco Antonioni.

 

Con i concertisti della Scuola di Specializzazione post laurea in Beni Musicali Strumentali, che si perfezionano con solisti e didatti tra i più grandi del nostro tempo.

Martedì 2 marzo, h 21 sul Canale Youtube dell’Accademia di Musica

Gianluca Pirisi* violoncello
Gianluca Montaruli violoncello
Luigi Boccherini (1743 – 1805)
Sonata in si bemolle maggiore per violoncello e basso G. 565
Allegro moderato
Largo - Allegro – Adagio
Allegro
Carlo Alfredo Piatti (1822 – 1901)
Capriccio sopra un tema della Niobe di G. Pacini per violoncello solo op. 22

 

Gianluca Pirisi violoncello
Gianluca Pirisi Inizia lo studio del violoncello nel 2001 e nel 2007, a 17 anni, si diploma con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di Francesco Pepicelli (violoncellista del Trio Metamorphosi). Nel 2010 consegue il diploma con il massimo dei voti nella classe di musica da camera dell’Accademia di Santa Cecilia di Roma sotto la guida del M°Rocco Filippini e nel 2017 si diploma in violoncello nella classe del M° Giovanni Sollima, con il massimo dei voti e la lode. Ha eseguit come solista con orchestra i due concerti di J. Haydn, svariati concerti di A.Vivaldi e Boccherini e nel 2010 ha eseguito il Doppio concerto di J. Brahms con la violinista Azusa Onishi. Viene regolarmente invitato dal 2011 al prestigioso Festival di Kusatsu in Giappone in veste di primo violoncello dell’Orchestra del Festival di Kusatsu e dell’ Orchestra da Camera di Perugia di cui è Primo violoncello solista dal 2013 Durante il suo primo anno di studi all’Accademia di Santa Cecilia, viene invitato dal M°Sonig Tchakerian a suonare presso il Festival ‘Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza’ al fianco di Mario Brunello, Luca Ranieri, Enrico Carraro e la stessa Sonig Tchakerian. Nel 2016 a Perugia ha debuttato da solista con il suo Maestro Giovanni Sollima per gli Amici della Musica di Perugia, con l’Orchestra da Camera di Perugia ,in un programma tutto per due violoncelli e orchestra replicando a Terni per la Filarmonica Umbra; lo stesso concerto é stato replicato a Prato avvalendosi della collaborazione dell’orchestra “Camerata Strumentale di Prato”. Nello stesso anno debutta da solista con l’Orchestra da Camera di Perugia e Nil Venditti alla bacchetta, suonando ‘Kaddish’ di Maurice Ravel, in diretta Radio 3 Europa, per la trasmissione ‘Noi e la Francia’. Nel 2017 anno vince inoltre l’audizione indetta dall’Accademia di Santa Cecilia, per poter suonare da solista in duo con Giovanni Sollima al concerto di Natale in diretta Rai 1 dal Senato della Repubblica Italiana, eseguendo il celebre “Violoncelles Vibrez” di Sollima, con l’Orchestra Sinfonica dei Conservatori Italiani e Alessandro Cadario alla bacchetta. Per il suo recital solistico al Festival ‘Alfredo Piatti’ d Bergamo la critica si è così espressa: (…) Se Giovanni Sollima ha brillato la scorsa settimana,Pirisi è stato in grado di sostenere in modo ammirevole, soprattutto grazie alla raffinatezza del fraseggio, l’onore e l’onere di chiudere una delle
poche rassegne violoncellistiche in Italia(…) (…). Durante l’esecuzione si sono miscelati ‘stupore, ammirazione, smarrimento, per fino sgomento’ per come sia possibile concentrare in un solo strumento ‘tale qualità e varietà di tecnica e di invenzione, di gioco e di spirito, di razionalità e poesia(…) Il 2018 lo ha visto impegnato in una serie di 8 concerti da solista con la Staatsoper di Hannover e l’Hannover Opera Ballet, per lo spettacolo ‘Moving Lights’ di Jeorg Mannes, in sostituzione del M° Giovanni Sollima. Lo spettacolo è stato acclamato dalla critica ed in particolare sul violoncellista ternano è stato detto: ‘(…)-una sfida particolare per musicisti e ballerini in termini di tempo e dimensione. Ma entrambe le parti sono ben coordinate. Ciò è particolarmente evidente nel violoncello solista ‘Tree Raga Song’, che enfatizza le pause. Jorge Mannes ha configurato questo suo lavoro come un nuovo elemento. Pirisi, in particolare, riesce a portare alla luce la natura selvaggia del violoncello e talvolta mescola suoni schiumosi, a volte delicati, a volte forti, a volte fluenti.’ (…) Viene invitato dal M° Mario Ancillotti a prendere parte ad una tournée in Sicilia, in uno spettacolo dedicato alle musiche di Claude Debussy, insieme a Matteo Fossi, Yuval Gotlibovich, Ekaterina Valiulina, e l’attrice Maddalena Crippa alla voce recitante. È violoncellista e fondatore del ‘Nuovo Quartetto di Perugia’, che ha debuttato in concerto al Quirinale per i Concerti della Cappella Paolina, eseguendo ‘Ad L.P 1928′ di Ennio Morricone, in presenza del compositore. La sua attività spazia intensamente attraverso i generi, in particolare nell’ambito del jazz, (collaborando come Primo Violoncello dell’ ‘Umbria Jazz Orchestra’ e dell’Orchestra da Camera di Perugia con artisti di calibro internazionale come Paolo Fresu, Daniele di Bonaventura, Michele Rabbia,Quincy Jones,Wayne Shorter, Danilo Perez, Brian Blade, Gil Goldstein, Patty Austin) che nella musica di Astor Piazzolla, come violoncellista e fondatore del Quintetto Lunfardo, ensemble poliedrico che dona particolare attenzione alle opere del maestro argentino meno conosciute dal grande pubblico.

Gianluca Montaruli violoncello
Diplomato con 10, Lode e Menzione presso il conservatorio Umberto Giordano di Foggia, si è perfezionato con M. Polidori, L. Piovano, A. Meneses, G. Gnocchi e G. Sollima. Si è esibito in Italia, Francia, Bulgaria, Moldavia, Inghilterra, Olanda, Grecia. Risulta vincitore della borsa di studio del teatro Olimpico di Vicenza , del premio "Emuse" di Atene, della menzione d'onore al concorso Antonio Janigro under 20 di Poreç. Dal 2018 fa parte del Hopper piano trio con cui ha inciso per l'etichetta Da Vinci Publishing. Dal 2013 suona un pregiato Raffaele Fiorini 1894.

Francesco Antonioni compositore
Definito dal Guardian «Un compositore che sa esattamente cosa fare e come realizzare le proprie idee», Francesco Antonioni (n. 1971) compone musica per orchestra, opere teatrali, balletti, musica da camera, brani solistici ed elettronici. A proprio agio in molti generi accanto alla musica classica, in cui affondano le radici, le composizioni di Francesco Antonioni si situano consapevolmente sul punto di incontro di diversi linguaggi, dei quali ricercano affinità e possibilità di integrazione. «Il pensiero che questa musica trasmette è una conquistata libertà da qualunque dogma avanguardistico, ma anche antiavanguardistico» ha scritto Dino Villatico (Classic voice). Grazie anche all’energia ritmica che caratterizza la sua musica, Francesco Antonioni ha al suo attivo numerose collaborazioni con coreografi e compagnie di danza. Le sue composizioni sono state commissionate dall’orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Albany Symphony Orchestra (USA), Ensemble Modern (Frankfurt), Birmingham Contemporary Music Group (UK), MiTo Settembre Musica, Biennale di Venezia (2001, 2010, 2016), ed eseguite da Antonio Pappano, Vladimir Ashkenazy, George Benjamin, Evelyn Glennie, Yuri Bashmet. Dal 2009 le sue partiture sono pubblicate da Ricordi.

Accademia di Musica
Riconosciuta tra le più rinomate istituzioni di alta formazione, l’Accademia di Musica opera dal 1994 affiancando molteplici attività didattiche orientate alla professione di musicista, che coinvolgono ogni anno quasi 500 studenti con corsi e masterclass di alto perfezionamento di pianoforte, violino, viola, violoncello, passi orchestrali e musica da camera e con Progetti Speciali. A partire dall’anno accademico 2019/2020, ha inoltre avviato - prima in Italia - la Scuola di Specializzazione post laurea in Beni Musicali Strumentali (3° livello) riconosciuta dal MIUR - Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. L’Accademia di Musica opera da più di 20 anni sul territorio pinerolese affiancando all’attività didattica una Stagione concertistica a Pinerolo e l’appuntamento biennale dell’International Chamber Music Competition Città di Pinerolo e Torino Città metropolitana. Ha al suo attivo più di mille concerti e organizza dal 1995 il campus estivo e la rassegna Musica d’Estate a Bardonecchia, che a ogni edizione richiama migliaia di spettatori. Da sempre sostiene i giovani di grande talento, li forma con docenti di fama internazionale, crea per loro occasioni di esibizione professionale.

 

UFFICIO STAMPA E PROMOZIONE:
Paola Bologna
+39 349.7371724 ! paola.bologna@accademiadimusica.it
Accademia di Musica
www.accademiadimusica.it

 

CARTELLA STAMPA E FOTO >>