Il Sistema e i Musei

Il MUPI è il Sistema Museale di Pinerolo che mette in rete tutti i Musei cittadini e le loro collezioni con una gestione coordinata dei servizi per proporre un’offerta culturale integrata e rendere accessibile il patrimonio storico, artistico e archeologico cittadino con un unico biglietto di ingresso ed un unico orario di apertura.

Il MUPI nasce dal progetto "Sistema Musei Pinerolo" promosso dalla Città di Pinerolo con il contributo della Fondazione CRT. Aderiscono al MUPI i Musei Civici, con ingresso a pagamento, e i Musei non civici, ad ingresso libero.

Orari di apertura dei Musei Civici: Museo Civico di Arte Preistorica, Museo Civico Etnografico del Pinerolese, Pinacoteca Civica di Palazzo Vittone, Museo Civico Didattico di Scienze Naturali "Mario Strani", Casa del Senato e mostra permanente "La necropoli della Doma Rossa", Preistorico, Etnografico, Pinacoteca e Scienze:
aperti tutte le domeniche
da giugno a settembre dalle 16 alle 20
da ottobre a maggio dalle 15 alle 19
Chiusi a Natale, Capodanno e Ferragosto

Casa del Senato: aperto su prenotazione

Orari di apertura dei Musei non civici: Museo Storico dell'Arma di Cavalleria, Museo Storico del Mutuo Soccorso, Museo Diocesi di Pinerolo, En Plein Air Arte Contemporanea: visitare la pagina specifica di ciascun museo.

Stagione MUPI - Sistema Musei Pinerolo 2021-2022

PAGINA IN COSTRUZIONE: Per conoscere nel dettaglio le mostre, gli eventi e gli incontri del MUPI 2021-2022 Scarica qui la brochure

La stagione si conclude ogni anno a maggio con la Notte delle Muse, una notte bianca dei musei con spettacoli, concerti, performances e visite guidate.

 

MOSTRE TEMPORANEE ED EVENTI DEI MUSEI

 

ENRICO COLOMBOTTO ROSSO IL GENIO VISIONARIO, Pinacoteca Civica, Palazzo Vittone, Piazza Vittorio Veneto 8, Pinerolo. Scarica qui la locandina.

Enrico Colombotto Rosso è considerato uno dei maggiori protagonisti dell’arte del Novecento, che incarna l’idea dell’artista poliedrico. La mostra è la più importante retrospettiva mai dedicata a Enrico Colombotto Rosso e intende raccontare, attraverso più di 150 opere le innumerevoli sfumature della sua arte enigmatica, misteriosa, attraverso una narrazione di carattere cronologico che ripercorrerà tutte le tappe del suo percorso artistico. In mostra anche una riflessione sul rapporto tra Arte e Cinema e sulla collaborazione tra l’artista Enrico Colombotto Rosso e il regista Dario Argento nel capolavoro del cinema horror Profondo Rosso. Dal 29 maggio 2022 all'8 gennaio 2023.
Orari: sabato e domenica dalle 15 alle 20
Biglietti: intero € 10,00. Ingresso ridotto (€ 7.50) per chi si presenta munito di biglietto di ingresso della mostra “DARIO ARGENTO. The Exhibit” Sconto di € 5,00 per i possessori di MUPI Card (che consente l’ingresso illimitato per 365 giorni a tutti i Musei Civici di Pinerolo). Informazioni: www.munus.com, museicivicipinerolo@munus.com,  tel. 3450868633

ESCAPE ROOM - IL FANTASMA DELLA VILLA, Museo Civico Didattico di Scienze Naturali "M. Strani", Viale della Rimembranza 61, Pinerolo. Scarica qui la locandina.
Per la prima volta in Italia, un intero museo si trasforma in un grande spazio ludico. Si tratta infatti di un’Escape Room unica e innovativa, chiamata “Real Life Escape Museum”, perché non si svolge in un stanza, ma tra le dieci sale di Villa Prever, sede del Museo di Scienze Naturali, e perché è tutto vero, senza scenografie o ambienti ricostruiti. L’evento consente di essere protagonisti di un vero e proprio thriller, a caccia di fantasmi in una villa infestata; usando logica e intuito, i partecipanti devono trovare passaggi segreti, risolvere enigmi e guardarsi da un fantasma in agguato per vincere il gioco. progettato con un riferimento specifico alla “Villa del bambino urlante” presente nel film Profondo Rosso di Dario Argento.
Orari: Tutte le sere, dopo il tramonto. Biglietti: Fino a 4 giocatori € 80; 5 giocatori € 100; 6 giocatori € 120; Sconto di € 5 per i possessori di MUPI Card. Info e prenotazioni: fino a esaurimento posti al numero 3450868633 , www.munus.com , museicivicipinerolo@munus.com

AGENTE 007 MISSIONE PINEROLO tutte le domeniche, partenza da Palazzo Vittone, Piazza Vittorio Veneto 8, Pinerolo. Scarica qui la locandina

Un'esperienza indimenticabile alla scoperta dei musei, delle strade e delle piazze risolvendo enigmi e decifrando messaggi in codice. Il gioco ha durata massima di 3 ore e si snoda lungo un percorso di circa 3 km, un'indagine unica nel suo genere attraverso l'arte. La storia e la cultura di Pinerolo progettata da storici dell'arte e archeologi. Si consiglia un numero massimo di 8 persone per squadra. Adatto a tutte le età. E' necessario avere almeno uno smartphone provvisto di Whatsapp. In palio premi per chi arriverà al traguardo entro 120 e 180 minuti. Orari: tutte le domeniche da giugno a settembre dalle ore 15.00, da ottobre a maggio dalle ore 16.00. Biglietti: per i possessori MUPI card intero 15,00€, ridotto (6-17 anni) 10,00€, senza MUPI Card intero 20,00€ e ridotto 15,00€, gratis minori di 6 anni. Prenotazione obbligatoria al n. 3450868633. Informazioni museicivicipinerolo@munus.com e www.munus.com

ARTE IN STUDIO__03 PATRIZIA CHIARBONELLO / CLAUDIA PETACCA opere fotografiche, presso En Plein Air Arte contemporanea, via Lanteri 7, Pinerolo. Scarica qui la brochure 1 e brochure 2 
Inaugurazione sabato 2 luglio ore 17.30, via B. Lanteri n. 7, aperta fino al 24 luglio
Orari: venerdì 17.30-19, sabato e domenica 15.30-19 o su appuntamento. Info: epa@epa.it, tel. 3334249372
Il progetto ARTE IN STUDIO proseguirà con le personali dei soci artisti dell'Associazione En Plein Air a cadenza mensile a cura di Elena Privitera e Luca Storero.

ARTE IN STUDIO__04 MARCELLO TOMA, NEMESI opere, presso En Plein Air Arte contemporanea, via Lanteri 7, Pinerolo. Scarica qui la brochure
Inaugurazione sabato 6 agosto ore 17.30, via B. Lanteri n. 7, aperta fino al 28 agosto
Orari: venerdì 17.30-19, sabato e domenica 15.30-19 o su appuntamento. Info: epa@epa.it, tel. 3334249372

Didattica: laboratori didattici dei Musei Civici di Pinerolo


Scarica qui la brochure.

Per informazioni e per prenotare laboratori didattici e visite guidate (disponibili su prenotazione anche nei giorni di chiusura al pubblico dei Musei Civici):

Tel. 345 086 86 33

Email: museicivicipinerolo@munus.com

 

Biglietteria

Biglietti
Intero (MUPI Card) € 5,00
La MUPI Card è valida 365 giorni dalla data dell'acquisto e consente l’ingresso illimitato a tutti i Musei del circuito MUPI: Museo Civico Didattico di Scienze Naturali “Mario Strani”, Pinacoteca Civica di Palazzo Vittone, Museo Civico Etnografico del Pinerolese, Museo Civico di Arte Preistorica, Casa del Senato.
Ridotto € 3,00
Possessori della Carta Giovani del Comune di Pinerolo
Gratuito
Minori di 18 anni, persone con disabilità e loro accompagnatore, soci ICOM, guide turistiche con patentino, giornalisti con tesserino, docenti e studenti delle discipline afferenti a Beni Culturali e Scienze Naturali, militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte.

MUPI card è acquistabile presso i Musei Civici nei rispettivi orari di apertura.

 

Informazioni

Munus Arts&Culture
Tel. 345 086 86 33
E-mail: museicivicipinerolo@munus.com
Sito internet:www.munus.com
 
Ufficio Coordinamento Musei
presso Biblioteca Civica Alliaudi
Via Battisti, 11 - Pinerolo
Tel. 0121 37 45 05
Sito internet: www.visitapinerolo.it

 

 

         epagif         Logo MUPI RGB     

 

Pagina in costruzione Per conoscere nel dettaglio le mostre, gli eventi e gli incontri del MUPI 2021 - 2022 vai alla brochure

      enpleinair     EPA banner 02

                          

Informazioni

Indirizzo: Via Lanteri, 7 - 10064 Pinerolo
Tel: 333 4249372
Email: epa@epa.it

Orario di visita

Su appuntamento: 333 4249372

Ingresso libero.

Descrizione

Associazione culturale e centro d’arte contemporanea inclusa nel circuito dei Musei Civici del Pinerolese, En Plein Air produce e promuove progetti d’arte contemporanea articolati, in cui gli artisti sono chiamati a confrontarsi come temi sociali e attuali.

Nel 1994 Elena Privitera attua una sfida: decide di trasformare la propria abitazione, una cascina del ‘700 immersa nella campagna del pinerolese, in una sede dell’Associazione Culturale per il tempo libero, ed in particolare per l’arte contemporanea.

La prima mostra è dedicata a un giovane artista russo che costituisce il punto di avvio delle “nuove  proposte”: si tratta di Serghej Potapenko che si muove in un ambito pittorico iconico, seguono rassegne che alternano figurazione (Gianpiero Viglino ) e astrazione (Giorgio Ramella). Tra il 1995 e la primavera  1998 l’Associazione propone artisti emergenti: Andrea Nisbet, Carlo Galfione, Luca Bernardelli accogliendo al contempo artisti noti Gilberto  Zorio, Vasco Are, Robert Gligorov. Nel 1997 una mostra tutta al femminile The world from the female, induce ad una riflessione sulla condizione attuale della donna artista, sulla consapevolezza e sulla nuova identità dell’arte al femminile, da qui prende corpo il Progetto Maionese, interamente ideato  da Elena Privitera, e la necessità di maggior spazio coincide con l’acquisizione della cascina contigua nel 1998.

Nelle stagioni successive si alternano curatori (Tiziana Conti, Demetrio Paparoni, Luca Beatrice, Guido Curto, Olga Gambari, Lisa Parola, … per citarne alcuni) e tematiche (ogni mostra ha un incipit particolare); artisti emergenti e noti; collaborazioni e interazioni con altre realtà culturali (Il Filatoio (Cn) - Museu de Belles Arts de Castellòn – Spagna, …). A partire dal 2003 si sviluppa una sistematica collaborazione tra Elena Privitera e Marco Filippa avviandola con il progetto Insitu: interagendo con la città (installando opere nel centro storico) e al contempo in “galleria”. Nello stesso anno si sperimenta Enpleinvideo una rassegna non-stop di video d’artista riproposta per il 2008 con connotati online. Si sviluppa il Progetto Maionese fino all’edizione del 2012 e da alcuni anni con l’adesione del  Prof. Mario Marchiando Pacchiola (Conservatore della Collezione Civica d’Arte di Palazzo Vittone). Si sviluppano inoltre collaborazioni con la concertista Stefania Salvai e il gruppo teatrale Voci Erranti, e si creano interazioni con eventi espositivi anche fuori dalla propria sede e fuori dall’ambito provinciale torinese. Dal 2016 En Plein Air promuove Arte in Studio: visita gli spazi dove si crea l'arte, nell'intento di stimolare il dialogo tra artisti e pubblico. Partecipa inoltre con le proprie iniziative alla Rassegna dell'Artigianato ed organizza esposizioni in locations insollite quali Teatro Sociale, sede della Banca Azimut, Chiesa di SAnt'Agostino, Monastero di Villafranca, Abbazia di Cavour, Comune di Torino, Musei Civici pinerolesi.

Il patrimonio di mostre, ricerche, creatività che caratterizzano questo decennio di En Plein Air è storia documentata con cataloghi e video: http://www.epa.it
Cronistoria delle esposizioni:  http://www.epa.it/esposizioni.html
Archivio virtuale: http://www.epa.it/maionese/artiste/index.html

 

                     
                          diocesi 2                  Logo MUPI RGB

Pagina in costruzione Per conoscere nel dettaglio le mostre, gli eventi e gli incontri del MUPI 2021 - 2022 vai alla brochure

      banner Museo Diocesi  Museo Diocesano1 1890x480

Informazioni

Indirizzo: Via del Pino 49/57, 10064 - Pinerolo
Tel: 0121 373328 - 396982

 

Orario di visita

Domenica 10.30-12.00 e 16.00-18.00
Durante le mostre temporanee anche nei pomeriggi feriali.

Ingresso libero.

Descrizione

Storia, culto e bellezza sono la sintesi del contenuto del Museo, nato nel 1997: tre parole che racchiudono l'itinerario di uomini e di donne attraverso gli oltre 250 anni della Diocesi fondata nel 1748.

Tre parole leggibili nelle pitture e nelle sculture, nelle stoffe e nei metalli delle suppellettili liturgiche, nei vasi sacri, nelle carte d'archivio pervenuti al Museo cui è affidata la tutela e la valorizzazione per una lettura storica.

Notevole la presenza di alcuni affreschi "strappati" (sec.XIV), dei disegni e bozzetti della Scuola di Enrico Reffo tra '800 e '900, di alcuni cartoni per i dipinti murali nelle chiese pinerolesi di Michele Baretta tra il 1946 e il 1966.

Mostre ed eventi

Pagina in costruzione Per il calendario delle mostre e degli eventi della stagione in corso scarica l’opuscolo.

Didattica

Visite guidate per gruppi e scuole su prenotazione

 

                        Logo museo                Logo MUPI RGB   

 

Pagina in costruzione Per conoscere nel dettaglio le mostre, gli eventi e gli incontri del MUPI vai alla brochure

 

MUSEO STORICO DEL MUTUO SOCCORSO  banner Museo Mutuo Soccorso

Informazioni

Indirizzo: Via Silvio Pellico 19, 10064 - Pinerolo
Tel: 0121 375012
Email: societageneraleoperaia.1848@dag.it
Web: www.museodelmutuosoccorso.it

 

Orario di visita

Domenica: dalle 15 alle 19.
Visite guidate nei giorni feriali su appuntamento.

Ingresso libero.

Descrizione

Nel 1848, il 12 ottobre, nacque a Pinerolo la prima Società Generale Operaia, aperta ai lavoratori di ogni arte e mestiere.
Il Museo, allestito nella sede della Società del Mutuo Soccorso presenta in un nuovo e suggestivo allestimento le attività delle società ed i concetti di reciprocanza, solidarietà.
Notevole la raccolta di bandiere ricamate o dipinte sulle arti e i mestieri nelle loro allegorie e nei loro simboli.
Indimenticabile lo spazio dedicato alla presenza femminile nelle società di mutuo soccorso. Un Museo in tredici sale, ciascuna dedicata ad un tema rilevante nella storia e nella tradizione del mutualismo: l’aiuto concreto ai soci ammalati, l’istruzione, le feste sociali, le bandiere e l’allestimento evocativo e suggestivo di uno spazio dedicato alle Società di Mutuo Soccorso fondate dagli emigrati italiani in ogni parte del mondo. Un tema di particolare rilevanza in un periodo come l’attuale, che vede verificarsi e crescere nuovi fenomeni migratori.

Mostre ed Eventi

Il Museo, anche con l’ausilio della sua ricca documentazione archivistica, ha allestito mostre quali Noi c’eravamo: le Società di Mutuo Soccorso nel Risorgimento, Sopravvivere in tempo di crisi, Donne in società.

Pagina in costruzione Per conoscere nel dettaglio le mostre, gli eventi e gli incontri del MUPI vai alla brochure

Didattica

Visite guidate e laboratori per le scuole, su prenotazione, permettono ai ragazzi e alle ragazze di cimentarsi con una loro Società di Mutuo Soccorso, in relazione con le proprie esperienze personali, oppure di realizzare piccoli lavori manuali.

Logo MUPI RGB

Pagina in costruzione Per conoscere nel dettaglio le mostre, gli eventi e gli incontri del MUPI 2021 - 2022 vai alla brochure

PalazzoSenato

Informazioni

Indirizzo: Largo d'Andrade 2-4, 10064 - Pinerolo
 

Orario di visita

Aperto su prenotazione

 

senato2

Descrizione

Il palazzo, fatto costruire da Lodovico d’Acaja come sede della Curia Pineroliensis (tribunale) nel XV secolo, si presenta pressoché integro nelle primitive strutture.

La costruzione merlata è composta da un pianterreno e tre piani: presenta sulla via finestre quadrate al primo, bifore al secondo e finestrelle gotiche all’ultimo, tutte decorate in cotto, mentre sulla piazzetta d’Andrade la facciata è ingentilita da una balconata lignea.
Nel 1713 Vittorio Amedeo II vi installo’ il Senato del Pinerolese con giurisdizione su tutto il Piemonte.

Il palazzo ospita ospita la mostra permanente “LA NECROPOLI DELLA DOMA ROSSA E IL TERRITORIO DI PINEROLO IN ETA’ ROMANA”.

Nel corso dei lavori per la realizzazione del raccordo autostradale Torino-Pinerolo si sono rinvenuti i resti di una necropoli romana in località Riva di Pinerolo, presso la Cascina “Doma Rossa”, con una trentina di sepolture che hanno restituito circa cinquecento oggetti di corredo.

Nella suggestiva cornice della sala al pianterreno sono quindi state ricostruite tre tombe con i relativi corredi, mentre al piano superiore sono in mostra altri oggetti funebri, tra cui alcuni preziosi vetri e suppellettili in metallo e ceramica.

 

Mostre ed eventi

Pagina in costruzione Per il calendario delle mostre e degli eventi della stagione in corso scarica l’opuscolo.

Didattica

Percorsi e laboratori per le scuole di ogni ordine e grado e per gruppi.

Per informazioni e per prenotare laboratori didattici e visite guidate (disponibili su prenotazione anche nei giorni di chiusura al pubblico dei Musei Civici):
Tel. 3450868633